Diritto di Recesso

DIRITTO DI RECESSO

I diritti dell’Utente sono tutelati dal D. Lgs 206/2005. L’Utente ha, pertanto, il diritto di recedere dal contratto, anche parzialmente, senza spiegazioni e senza aggravio di spese, a condizione che il recesso sia comunicato mediante raccomandata A/R a Ambrosia Gourmet S.r.l., Strada per Neviano de’ Rossi 5, 43045, Fornovo di Taro (PR), o via posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo pec ambrosia.gourmet@legalmail.it, entro 14 giorni lavorativi dal giorno del ricevimento dei prodotti. La comunicazione può essere anticipata, entro lo stesso termine, tramite e-mail (all'indirizzo info@ambrosiam.it), a condizione che sia confermata mediante raccomandata A/R o pec entro le 48 ore successive. Tale comunicazione dovrà specificare la volontà di recedere dall'acquisto ed il prodotto o i prodotti per i quali si intende esercitare il diritto di recesso, allegando copia della “Conferma Accettazione”. La comunicazione dovrà, inoltre, contenere indicazione dei propri recapiti telefonici. Il Cliente dovrà quindi restituire a proprie spese il prodotto al seguente indirizzo di spedizione: Ambrosia Gourmet S.r.l., Strada per Neviano de’ Rossi 5, 43045, Fornovo di Taro (PR).
Se il recesso sarà stato esercitato conformemente alle modalità descritte, nonché conforme alle presenti condizioni di vendita e alla disciplina del Codice del Consumo, Ambrosiam provvederà a rimborsare la somma versata per l'acquisto del prodotto entro 14 giorni dalla data in cui Ambrosiam è venuta a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del Cliente. Il Cliente sarà responsabile della diminuzione di valore del bene restituito risultante da una manipolazione diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento del bene stesso.

Fermo quanto sopra, il diritto di recesso non è consentito in caso di:                               

    1. acquisto di prodotti confezionati sigillati, aperti dal Cliente;
    2. di beni confezionati su misura o personalizzati (ad es. prodotti di gastronomia);
    3. di beni che per loro natura non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente (ad es. i prodotti freschi e deperibili);
    4. prodotti virtuali (a titolo esemplificativo e non esaustivo: cofanetti regalo, gift card, buoni carburanti, ricariche virtuali…)
    5. ogni altra eccezione prevista dal Codice del Consumo;